Storia della Sezione Arbitri di Belluno

(a cura di Alessandro Stasi)

Gli arbitri di Belluno si costituirono inizialmente, nell'anno 1932, in un sottogruppo della Sezione di Treviso. A capo di questo raggruppamento vi era RODOLFO ZORZI, proveniente dalla Sezione di Venezia e residente a Belluno. Fu uno dei migliori arbitri nazionali di quel periodo dirigendo dal 1929 al 1934 21 gare di Serie A.

L'annuario del Giuoco del Calcio del 1932 riportava la presenza a Belluno di due arbitri, il predetto RODOLFO ZORZI, in via Simon da Cusighe 21 e tale GIACOMO SALOMON, in via delle Motte 6. Vi era poi un aspirante arbitro a San Vito di Cadore, DAVIDE ZANETTIN.

Sempre sotto la giurisdizione della Sezione di Treviso, il 4 marzo 1933 si tenne un corso arbitri a Belluno, dove vennero promossi ANTONIO TURRIN, PERGENTINO TURRIN, VIRGILIO BORTOLUZZI, ILARIO CRO', EMILIO D'ALBERTO.

Nell'anno 1935 venne istituito, ad opera di ILARIO CRO l'indipendente Gruppo Arbitri di Belluno che diventò così Sezione nel dopoguerra. Nel 1947 ILARIO CRO ne era il Presidente e la Sezione aveva sede presso l'abitazione del Presidente in Via Baldenich per Cusighe 99.

La Sezione era in piena crescita e nel 1947 si tennero ben due corsi arbitro che portarono complessivamente l'entrata di 14 nuovi direttori di gara.

Infatti il 9 marzo 1947 diventaro arbitri : GIORDANO BASCHIERA, GUERRINO CESTER, UGO GIACCHETTI, ALBERTO GNECHI, IGINO MAJ, GIUSEPPE ORZES, ITALO SAVASTA, RODOLFO SCARDALA ed EMANUELE SCOLA.

Il successivo 17 agosto 1947 diventaro arbitri: UMBERTO DE BERNARDO, DANILO FIORI, ODDONE MOLINARI, EMILIO ROCCHI, SERAFINO TOSCANI.

Nell'anno 1949 l'indirizzo della sede della Sezione risultava presso l'Ufficio Turistico, in Piazza dei Martiri e tale rimase fino al 1958.

In una sessione d'esami che si tenne l'11 aprile 1953 vennero promossi arbitri ALVISE ARRIGONI, SILVIO BORTOLIN, SERGIO CAVASIN, MARIO CHIARELLI, GIOVANNI CLAI, ENZO DA RIZ, GIOVANNI MARES, GIORGIO SOPPELSA, GUIDO TISON, GIOVANNI TOMASELLI ed ANGELO RENZO TREVISIOL.

Tre anno dopo, l'11 marzo 1956 fu la volta di PIETRO BRENTEL, FELICE DE PELLEGRINI, PIERLUIGI TABANO, GIOVANNI FONTANA, GIORGIO GUERRA, SALVATORE LA GRUA, ANTONIO MORO, ERALDO NENZ, LUCIANO NERI, PIETRO TUI.

Il 18 aprile 1957 entrarono a far parte dell'Associazione FRANCO BENCINA, SERGIO BOLOGNESI, ORLANDO BORDIN, GIUSEPPE BURICO, MARITO BUTTIGNOL, RUGGERO COSER, LUCIANO DE COL TANA, GILLES DEL FAVERO, RENZO MATTEI, MARIO TORMEN, ANTONIO VIEL, RENATO ZANIVAN.

Nel 1958 diventa Presidente di Sezione ANGELO RENZO TREVISIOL e resterà in carica fino al 1962.

Dal 1962 al 1964, la Presidenza torna ad ILARIO CRO.

Dal 1964 al 1967 è nuovamente Presidente ANGELO RENZO TREVISIOL, pur se la Sezione di fatto in questo periodo, per impedimenti di carattere familiare del Presidente è stata di fatto coordinata da GIOVANNI ZAMPIERI..

Dal 1967 al 1969 ritorna alla Presidente ILARIO CRO.

Dal 1969 al 1976 il Presidente di Sezione è stato Giuseppe Davì.

Dal 1977 al 1978, prima Commissario, poi Presidente di Sezione è stato Mario Ottaviani.

Dal 1978 al 1980 il Presidente è stato Giuseppe Benozzi.

Dal 1980 al 1982 è stato Presidente nuovamente Giuseppe Davì.

Dal 1982 al 1986 il Presidente è stato Celso De Girardi.

Dal 1986 al 1988 il Presidente è stato Eros Fagro.

Dal 1988 al 1994 il Presidente di Sezione è stato Antonio Moro.

Dal 1994 al 2000 il Presidente di Sezione è stato Antonio Bogo.

Da qui in avanti la nomina del Presidente di Sezione avviene per elezione da parte degli associati.

Dal 2000 al 2006 il Presidente di Sezione è stato Claudio Rizzuni.

Nel 2006, la Sezione è stata Commissariata e l'allora Commissario dell'A.I.A. Luigi Agnolin ha nominato come Commissario della Sezione Enrico Fagnani della Sezione di Vicenza.

Dal 1° Settembre 2006 il Presidente di Sezione è Alessandro Stasi, rieletto poi nel 2008.

Nel corso dei 75 anni alcuni associati hanno onorato il nome della Sezione di Belluno in tutto il territorio nazionale, in tutte le categorie: il già citato Rodolfo Zorzi, tra i migliori arbitri in serie A negli anni 30, proveniente appunto dalla Sezione Venezia; dagli anni ‘60 in poi ricordiamo gli Assistenti Renato Ciconetti nella massima serie e Antonio Moro in Serie B; dagli anni 80 ai giorni nostri, Arbitro in Serie C Luigi Collazuol ed Assistenti nella medesima categoria Celso De Girardi, Ezio Faoro, Giuseppe Dal Pont, Riccardo Cendron, Giuseppe De Rosa.

Vari altri associati hanno militato nei campionati nazionali Dilettanti e Regionali. La Sezione ha avuto nella sua storia 29 ragazze, la prima delle quali è stata Veronica Devetag nel 1991 mentre la migliore espressione tecnica è stata Viviana De Rocco, Assistente in Serie D.

Proveniente dalla Sezione di Belluno, dove è diventato Arbitro, Michele Buso, ora della Sezione di Padova, ha guidato il Comitato Regionale Veneto dal 1988 al 2000 e nel periodo dal 2001 al 2009, Celso De Girardi è stato Componente del medesimo Comitato.

La storia continua....la storia la scriviamo noi...